Regolamenti


 

Regolamento generale di caccia

 


 

Regolamento Tipica Fauna Alpina

Il presente regolamento si applica alla caccia alla tipica fauna alpina nel territorio del C.A. CN 6 ed entra immediatamente in vigore dopo l’approvazione.

MODALITA’ DI ACCESSSO AI PIANI DI PRELIEVO

  1. Il cacciatore che intende partecipare al prelievo di tali specie deve presentare documentazione attestante la frequentazione di corsi di abilitazione previsti dalle disposizioni regionali , sono esclusi i cacciatori che hanno conseguito l’abilitazione venatoria prima del 4/9/96 ed i cacciatori già in possesso di abilitazione per la zona alpi ai sensi della l.r. 70/96
  2. I cacciatori che intendono accedere al piano di prelievo, devono presentare domanda di partecipazione, su apposito modulo predisposto dal C.A.CN6 e versare preventivamente la quota stabilita dal C.di G. entro e non oltre il 31 luglio di ogni anno.
  3. I cacciatori che intendono partecipare al censimento primaverile devono presentare domanda di partecipazione su apposito modulo predispostodal C.A. CN6 entro il 30 aprile di ogni anno
  4. Il numero massimo di cacciatori ammissibili al prelievo non può essere superiore a 2.0 cacciatori per capo prelevabile. Qualora i capi assegnati dalla Regione Piemonte risultassero inferiori al numero di domande presentate si procederà all’assegnazione sulla base dei seguenti criteri meritocratici:

 

 

Punti

1

Censimento primaverile

5

2

Censimento estivo

5

3

Consegna di un capo di tipica fauna alpina abbattuto nella stagione precedente

1

4

Proprietà di uno o piu’ cani da ferma confermata all’anagrafe canina

1

5

Partecipazione alle operazioni di miglioramento ambientale e palinamento

1

6

Partecipazione alle riunioni informative e preparatorie dei censimenti primaverili ed estivi

1 per

ogni presenza

  1. Il numero massimo del prelievo procapite della specie gallo forcello è fissato come da calendario venatorio

In caso di parità di punteggio avranno la precedenza:

  • I soggetti con residenza venatoria consecutiva, senza soluzione di continuità nel C.A. CN 6 (riferita agli ultimi 9 anni)
  • I soggetti residenti nei Comuni facenti parte del C.A. CN 6
  • I soggetti residenti nella Provincia di Cuneo
  • I soggetti residenti in Regione Piemonte
  • I soggetti residenti fuori Regione Piemonte
  • Età anagrafica
  • sorteggio

Per tutto quanto non è espressamente indicato, si rimanda alle disposizioni della normativa vigente.

21/02/2022                                                             

Il Presidente

Daniele SURIA

 


 

Regolamento per la caccia di selezione al camoscio e al capriolo

 


 

Regolamento per la caccia alla volpe

 


 

Regolamento aree di caccia specifica

 


Regolamento per la caccia al daino